SERVIZI SOCIO-SANITARI

Competenze comuni a tutti i percorsi di istruzione professionale

  • Utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana secondo le esigenze comunicative nei vari contesti: sociali, culturali, scientifici, economici, tecnologici
  • Stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali, sia in prospettiva interculturale sia ai fini della mobilità  di studio e di lavoro
  • Utilizzare gli strumenti culturali e metodologici per porsi con atteggiamento razionale, critico e responsabile di fronte alla realtà, ai suoi fenomeni, ai suoi problemi, anche ai fini dell'apprendimento permanente
  • Utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete
  • Padroneggiare la lingua inglese e, ove prevista, un'altra lingua comunitaria per scopi comunicativi e utilizzare i linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire in diversi ambiti e contesti professionali, al livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER)
  • Utilizzare il linguaggio e i metodi propri della matematica per organizzare e valutare adeguatamente informazioni qualitative e quantitative
  • Identificare e applicare le metodologie e le tecniche della gestione per progetti
  • Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali
  • Individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento

Competenze specifiche di indirizzo

  • Utilizzare metodologie e strumenti operativi per collaborare a rilevare i bisogni socio-sanitari del territorio e concorrere a predisporre ed attuare progetti individuali, di gruppo e di comunità 
  • Gestire azioni di informazione e di orientamento dell'utente per facilitare l'accessibilità  e la fruizione autonoma dei servizi pubblici e privati presenti sul territorio
  • Collaborare nella gestione di progetti e attività  dell'impresa sociale ed utilizzare strumenti idonei per promuovere reti territoriali formali ed informali
  • Contribuire a promuovere stili di vita rispettosi delle norme igieniche, della corretta alimentazione e della sicurezza, a tutela del diritto alla salute e del benessere delle persone
  • Utilizzare le principali tecniche di animazione sociale, ludica e culturale
  • Realizzare azioni, in collaborazione con altre figure professionali, a sostegno e a tutela della persona con disabilità  e della sua famiglia, per favorire l'integrazione e migliorare la qualità  della vita
  • Facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di culture e contesti diversi, attraverso linguaggi e sistemi di relazione adeguati
  • Utilizzare strumenti informativi per la registrazione di quanto rilevato sul campo
  • Raccogliere, archiviare e trasmettere dati relativi alle attività  professionali svolte ai fini del monitoraggio e della valutazione degli interventi e dei servizi

Attività  professionali e/o tipologie di lavoro cui il titolare del certificato può accedere

  • Operatore dei servizi sociali
  • Operatore font-office e back-office delle strutture sanitarie
  • Addetto alla sorveglianza di minori e anziani
  • Tecnico del reinserimento e dell'integrazione sociale
  • Tecnico dei servizi per l'impiego
  • Addetto alla compagnia e di servizio e assistenza alla persona