Condividi

Il 6 aprile 2016 il Collegio dei docenti approva quanto seue:

Per la formazione delle classi prime

Il Collegio propone e il Consiglio di Istituto conferma di seguire i criteri di omogeneità fra le classi, eterogeneità all’interno di ciascuna classe e rispondenza in base a:

- Livello di partenza determinato dai giudizi degli esami di terza media;

- Provenienza;

- Lingua straniera studiata nella scuola media;

- Desiderata delle famiglie in relazione alla presenza di fratelli e/o sorelle e alla ripetenza nella stessa sezione;

- Classi miste: nel limite del possibile (gruppo minoritario non inferiore a 5 studenti).

Inoltre si precisa

- Che il numero massimo di alunni che potranno essere accolti nelle prime classi risulta: per l’indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING (ex ragionieri) n°200 e per l’indirizzo COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO (ex geometri) n°200.

- Che i criteri per la formazione della graduatoria di precedenza in caso di eccedenza di domande di iscrizione sono: a) raggiungibilità della sede, tenuto conto della residenza, della rete dei trasporti e della distribuzione territoriale degli istituti con lo stesso indirizzo; b) contemporanea frequenza di fratelli o sorelle maggiori.

- Che in caso di eccedenza l’alunno/a potrebbe essere indirizzato ad altro Istituto col medesimo/analogo indirizzo di studi.

Per la formazione di nuove classi successive alla prima

il Collegio propone di adottare i seguenti criteri:

-  Verticalità: scorrimento automatico delle sezioni;

- Omogeneità fra le classi: presenza di studenti con diversi livelli di partenza, distribuzione delle ripetenze e di chi proviene da altre scuole;

-  Eterogeneità: mantenimento delle classi miste;

- Continuità: nel caso di riduzione di una classe intermedia o di formazione di una classe articolata, dovranno essere mantenuti uniti il più possibile il gruppi classe, sentito anche il parere dei docenti coordinatori. Si procede alla ELIMINAZIONE DELLA CLASSE DELLA SEZIONE MENO NUMEROSA ridistribuendo gli studenti nelle altre classi.

CAMBIO SEZIONE Può cambiare sezione all’inizio dell’anno scolastico:

A. Chi chiede di cambiare indirizzo   B. Chi proviene da ripetenza